controverso-riassunto

Il Riassunto

in Il Riassunto di

Jing-Jin-Ji.   In Cina nessuno sembra aver visto Dredd, perchè il governo ha appena annunciato la progettazione di Jing-Jin-Ji, la città più grande del mondo. La prima vera super-magalopoli del nostro pianeta ingloberà la capitale Beijing, la vicina Tienstsin e la regione di Hebei. Avrà una superficie di 200.000 chilometri quadrati e una popolazione di oltre 130 milioni di persone. Per metterla in prospettiva, sarà grande come il New England (o la metà dell’Italia) e avrà il doppio della popolazione del Belpaese. La manovra, sognata dagli anni ’80, è atta a bilanciare la più ricca economia del Sud della Cina con quella del Nord, dove Jing-Jin-Ji sorgerebbe.

Beirut.  La capitale del Libano sta annegando in un’oceano di rifiuti. Mentre la complicata ed inefficiente classe politica libanese fatica a trovare una soluzione, i cittadini si sono messi a bruciare i rifiuti per strada. Le proteste sono iniziate Sabato 25 Luglio dopo che da settimane i rifiuti non sono stati portati via dalla nettezza urbana. In alcuni quartieri della città mediorientale le pile di rifiuti arirvano ad essere alte metri e metri, e sono causa di preoccupazione per la salute dei residenti. Lo slogan delle proteste è “You Stink” (“Puzzate”).

Corano. Dei frammenti di un Corano appartenente alla biblioteca della Università di Birmingham sono stati datati scientificamente grazie al radiocarbonio e si è scoperto che avrebbero 1370 anni. La datazione è affidabile al 95%, il che significa che c’è un’ottima probabilità che quell’edizione del Corano sia stata scritta nel 7° secolo dopo Cristo, quindi contemporaneamente a Maometto o poco dopo. Questa scoperta fa di questi frammenti (che riportano parti delle Sura – capitoli- 18, 19 e 20) parti di uno dei manuscritti islamici più antichi al mondo. I capitoli sono scritti in Hijazi, una forma di arabo antico risalente all’epoca di Maometto ed originario della Penisola Araba.

Converse. Dopo 98 anni di male ai piedi, la Converse ha cambiato il design delle storiche scarpe Chuck Taylor. Le iconiche calzature sono rimaste invariate nel loro design per quasi un secolo, e sono diventate famose anche per essere..beh, scomode. Dal 2003 la Converse è di proprietà della Nike che ha annunciato questo weekend il nuovo design, le Chuck II, che renderà le scarpe più comode senza intaccare l’icona delle All Star come tutti le conosciamo. Le scarpe saranno nei negozi da settimana prossima, e sembrano aver già sollevato un polverone, tra i fan “puristi” che lamentano un cambiamento non necessario e chi finalmente sogna di potersi godere le All Star senza sei mesi di male ai piedi prima..

Turchia. A Suruc, 10 km oltre il confine Turco da Kobane, una bomba è esplosa in mezzo ad un comizio dell’SGDF (Federazione delle Associazioni Socialiste Giovanili), l’ala giovanile del partito turco ESP (Partito Socialista degli Oppressi). La bomba è esplosa in mezzo a più di 300 attivisti venuti da Istanbul per aiutare nella ricostruzione, di cui 104 sono rimasti feriti e 32, tutti giovani turchi volontari, sono rimasti uccisi. L’attentatore è Seyh Abdurrahman Alagoz, un Kurdo con legami ad ISIS. In risposta all’attentato, in una decisione storica, la Turchia si è unita alla coalizione anti-ISIS ed è ufficialmente entrata in guerra con lo Stato Islamico, dopo mesi di neutralità.

Anniversari. Il 22 Luglio si è ricordato il 4° anniversario degli attacchi di Utøya e Oslo, ad opera di Anders Breivik, militante dell’estrema destra cristiana norvegese. Negli attacchi -costituiti da un’autobomba ad Oslo e da Breivik armato sull’isola di Utøya dove avveniva un raduno dei giovani del Partito Laburista Norvegese, morirono in totale 77 persone, la stragrande maggioranza delle quali giovani ed adolescenti sull’isola sotto il fuoco dell’attentatore. I feriti furono più di 300, e ancora oggi la strage è ricordata come la peggiore sul territorio della Norvegia e dell’Europa nel XXI secolo. Breivik è stato catturato e sta servendo 21 anni di prigione -il massimo della pena in Norvegia- al temine dei quali potrà ricevere estensioni di 5 anni per volta, finchè verrà valutato una minaccia per la società.

Kepler 452-b. La NASA ha scoperto Kepler 452-b, il nuovo miglior candidato del Kepler Program ad essere un pianeta che ospita vita. Il Kepler Program si occupa di selezionare tra migliaia di candidati quei pianeti rocciosi con le condizioni necessarie allo sviluppo della vita, tra cui una certa massa, una certa distanza dal sole -che a sua volta deve avere una certa dimensione ed età-. Kepler 452-b è unico in quanto orbita una stella gemella del nostro Sol, ed è appena cinque volte più grande della nostra Terra. L’entusiasmo però va frenato, perchè oltre a trovarsi a 1400 anni luce da noi, orbita anche una stella molto più antica della nostra (circa 1.5 miliardi di anni), e quindi la possibilità che gli oceani -se mai ce ne siano stati- siano già evaporati è alta. I radiotelescopi oltretutto, non hanno finora trovato segni di vita di alcun tipo. Per la scienza però, rimane una grande scoperta, perchè offre indizi sul futuro del nostro sole e del nostro sistema solare.

Russia. Il 21 Luglio è iniziato a Rostov-sul-Don il processo per terrorismo di Oleg Sentsov, regista ucraino di 39 anni. Sentsov è stato accusato di atti di terrorismo commessi mentre a Simferopol manifestava contro l’occupazione russa con altri membri del movimento AutoMaidan (un movimento Pro-Kiev ed anti-russo). Secondo l’accusa Sentsov avrebbe dato fuoco a due uffici della comunità russa sotto ordine di un partito ultranazionalista ucraino, ed ora rischia fino a vent’anni di carcere. Registi europei come Ken Loach e Pedro Almodovar hanno già scritto a Vladimir Putin per il suo rilascio, e la mossa è stata condannata dagli Stati Uniti, dall’Unione Europea e dall’Ucraina, anche perchè a Sentsov è stato vietato di incontrare il console ucraino.

Associated Press. L’agenzia di stampa statunitense AP ha dichiarato in associazione con British Movietone che caricherà su Youtube 550.000 video gratuiti, creando così il più grande archivio di notizie video sulla piattaforma. Le notizie riguarderanno fatti dall’1895 ad oggi, per un totale di 17.000 ore di filmati, accessibili a tutti, ed usabili come materiali per registi, storici e ricercatori.

ICI. In una sentenza inaspettata, la Corte di Cassazione ha supportato la richiesta del Comune di Livorno alle scuole religiose della città di pagare la tassa sull’immobile. Gli istituti si erano opposti in quanto scuole religiose e la loro opposizione era stata sostenuta dai primi due gradi di giudizio. I giudizi della Cassazione invece hanno giudicato la scuola un’attività commerciale, visto che gli studenti pagano una retta in quanto scuola paritaria, e come tale dovrà pagare l’ICI. Due istituti ora dovranno restituire al comune oltre 400.000 euro. Rappresentanti dello Stato Vaticano si sono dichiarati preoccupati dalla vicenda, e il Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini ha dichiarato che “ci sia una riflessione da fare” su quanto accaduto.

Commenti

commenti